MassaMarittima.info il portale dell'Alta Maremma Toscana Massa Marittima
home forum links contattaci chi siamo statistiche
Inaugurazione sabato 11 giugno 16.30   Inaugurazione sabato 11 giugno 16.30 Oggi come ieri, l'arte la memoria del futuro
E-Mail info@massamarittima.info
DATA 08/06/2005 19:27:25
Titolo Oggi come ieri, l'arte la memoria del futuro
Testo L’Associazione Culturale AliArt di Firenze, presieduta da Angelo Luciano Faienza, con il patrocinio e la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Massa Marittima e di Musei Massa Marittima, organizza la mostra OGGI COME IERI…ARTE-LA MEMORIA DEL FUTURO, ESPOSIZIONE delle opere di Charles Ortega, Antonio Guarnieri, Piero Passerini, Waltraud Redl e Carlo Sassi, che si svolgerà a Massa Marittima (Grosseto), nel Museo Archeologico, dall’11 al 26 giugno 2005. Charles Ortega. Nato ad Orano (Algeria) nel 1925, ma di origine spagnola, Charles Ortega vive oggi tra la Francia e la Toscana, per l’esattezza a Bagno a Ripoli, sulle colline fiorentine. Amico di Pablo Picasso, Anthony Quinn, Gerard Depardieu, Pierre Cardin, Alberto Sordi e di molti altri intellettuali ed artisti contemporanei, il Maestro algerino è uno dei maggiori artisti del ‘900, della stessa ‘famiglia’ di Braque, Chagall, Matisse, Miro, Dalì e Picasso. Famose le sue Marine, la serie di quadri dedicata al Maggio ’68 o quella delle sensuali Frissonnantes, come pure il ciclo dell’Orientalisme, le Nature morte, i Ritratti (Brigitte Bardot, Jean Marais, Pierre Cardin, Jean-Claude Brialy, Anthony Quinn, Charles De Gaulle, ecc.), le splendide Vetrate, le luminose Craies, e poi la Tapisserie, le Tauromachie, le Ceramiche e porcellane, le inquietanti Nourritures Terrestres... “Siamo particolarmente lieti di ospitare nel nostro museo archeologico – ha spiegato il Sindaco di Massa Marittima Lidia Bai - una mostra d’arte del livello di quella proposta dall’Associazione Culturale Aliart di Firenze. Questo evento culturale impreziosisce ulteriormente un giugno ricco di tanti altri appuntamenti culturali di qualità tra i quali è senz’altro da ricordare il Concerto dell’Orchestra della Toscana in programma il 29 giugno nella chiesa medievale di Sant’Agostino”. “Insieme a Charles Ortega – ha dichiarato il Presidente di AliArt Angelo Luciano Faienza -, espongono a Massa Marittima altri quattro grandi artisti di AliArt, in una mostra di assoluto valore internazionale sia per la qualità dei pittori e scultori presenti, sia per la varietà degli stili e delle correnti figurative che essi rappresentano, al punto che mi sento di poter dire che, nella scenografica cornice del Museo Archeologico, AliArt è riuscita a mettere insieme una piccola grande summa dell’arte a cavallo tra ‘900 e terzo millennio. L’appuntamento con la mostra di Massa Marittima è, però, per noi di AliArt, qualcosa di più che un percorso nell’arte contemporanea: è un autentico viaggio nel tempo e, insieme, una scommessa culturale a confronto e in interazione con la grande civiltà e storia che un luogo magico come il Museo Archeologico di Massa Marittima emana da ogni reperto, da ogni opera, persino da ogni pietra che lo compone. Siamo molto contenti ed onorati di essere qui”. La mostra è realizzata in collaborazione con il Ristorante ‘Il Gatto e la Volpe’, di Massa Marittima. Inaugurazione: sabato 11 giugno 2005, ore 16.30, alla presenza, del Sindaco di Massa Marittima Lidia Bai, dell’Assessore alla Cultura Franco Donati, del Presidente dell’Associazione AliArt Angelo Luciano Faienza, del Maestro Charles Ortega, di tutti gli altri artisti e della storica dell’arte di AliArt Graziella Cirri. Orario di visita: dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. LUNEDÌ CHIUSO.

Rispondi a questo messaggio

Torna al FORUM
 
Massa Marittima
  © MASSAMARITTIMA.INFO 2002-07 home forum links contattaci chi siamo statistiche
Massa Marittima
| CITTÀ | TURISMO | SERVIZI | FOLKLORE | EVENTI | CULTURA | MASSAVIVA | FOTO | NOTE LEGALI |
Massa Marittima
Massa Marittima