MassaMarittima.info il portale dell'Alta Maremma Toscana Massa Marittima
home forum links contattaci chi siamo statistiche
Vernacolo   Massa Marittima

Maccheronaio
In tutta Italia si chiama matterello, da noi invece maccheronaio. Oltre che strumento per la cucina, è l’arma preferita delle mogli che preparano il rientro in casa dei propri compagni che han sgarrato con l’orario, o che si son ingattati…

Macendola
Stai zitta/o che sembri una macendola

Maggerino
Sono i cantatori del Maggio, che il giorno del I° di Maggio, dalla sera alla mattina, visitano i poderi della maremma, recitando canti di buon augurio per la raccolta incipiente. I proprietari offrivano cibi ed accoglienza, ma se queste non erano all’altezza, il miglior augurio diventava “Speriam che pigli foco ‘l tu’ pagliaio, e che t’entri anco la volpe nel pollaio”.

Malaccio
In generale, relativo ad un tumore, o ad una brutta malattia, di cui si evita di specificare il nome.

Maltrangolo
Persona che certo non si distingue per finezza nel portamento e nei modi. Quando il maltrangolo si muove, compie malestri.

Marimettere
Manomettere, o incignare, un prodotto, soprattutto alimentare (come una forma di cacio, la spalla del prosciutto, una botte di vino…)

Marmato
Aggettivo che indica un qualcosa che al contatto risulta essere molto freddo: ad esempio: è ghiaccio marmato.

Marrubbio
Sinonimo di maltrangolo. Persona grossolana nei modi, non tanto avvezza all’educazione, sgraziata pure nei movimenti, che al suo passaggio rischia anche involontariamente di fare danno.

Martinicca
Nei carri agricoli, era la staffa che serviva da freno, posta all’altezza della ruota posteriore. Da questa sua posizione, è nato il detto popolare “ È più indietro della martinicca!”, allorquando si voglia sottolineare un ritardo temporale riguardo ad un qualche argomento, tecnico o culturale.
Es: “’Un ti garbano i mi vestiti? Ma te sÈ più ‘ndietro della martinicca!”
“Non ti piacciono i miei vestiti? Ma tu sei proprio all’antica!”

Mazzacane
Ragazzo di strada, chiassoso, che riesce a fare molta confusione.

Mentovare
Significa ricordare qualcosa.

Mercare
Significa picchiare in maniera molto violenta. La merca del bestiame è la bruciatura per marcare il bestiame stesso con le iniziali della proprietà. Immaginiamoci la forza di questa affermazione: “Se mi fai arrabbià, piglio quel ramiccio e ti merco” Se mi fai arrabbiare, sono capace di pendere quel bastone e picchiarti in maniera così violenta, da lasciarti perenni segni del mio passaggio”.

Mia
“I mia” sono i miei genitori, stando i mia per “i miei”. Allo stesso modo, “i tua” sta per “i tuoi”.

Midolla
È la mollica del pane, tipicamente sciocca.

Mignagnole
Cose di poco o scarso conto: quando si indica qualcosa che di conto ne ha, si dice: “mica mignagnole!”.

Migragna
Miseria assoluta

Moccico
È il muco, che diviene fastidioso in occasione del raffreddore. Talvolta si dice “Dare un tribbio tra la bava e ‘l moccico”; significa “Dare un pugno tra il naso e la bocca”, tra l’altro punto molto doloroso, che da adito a poche repliche.

Mocca
Denaro inteso come compenso di una operazione truffaldina, desiderato perché facile all’ottenersi, moralmente giudicato perché non molto in linea con la legge.

Mostaccione
È il cazzotto. Potrebbe essere anche lo schiaffo correttivo del genitore verso il figlio recalcitrante rispetto ad altri argomenti di correzione…

Mozzone
È lo stocco che le massaie usano per dare il cencio molle per terra.

lettera n

inizio pagina

 

Argomenti correlati:
... Vernacolo
... Modi di dire
... Proverbi

 
Massa Marittima
  © MASSAMARITTIMA.INFO 2002-07 home forum links contattaci chi siamo statistiche
Massa Marittima
| CITTÀ | TURISMO | SERVIZI | FOLKLORE | EVENTI | CULTURA | MASSAVIVA | FOTO | NOTE LEGALI |
Massa Marittima
Massa Marittima